WordPress + jQuery + Google Maps API

Torno ad occuparmi di WordPress su ioProgrammo di marzo. Le funzionalità, l’affidabilità e la solida architettura oramai fanno di WP uno strumento estremamente maturo, ottimo sia per siti di piccole dimensioni, sia anche per applicazioni aziendali complesse.

Tuttavia le funzionalità del core vanno spesso integrate con l’istallazione di plugin di terze parti o, volendo, fatti di mano propria. E, ovviamente, questo è il compito dello sviluppatore.

Per questo, con la redazione di ioProgrammo, si è pensato di offrire ai lettori un tutorial pratico in due parti che guidi il lettore nella comprensione e nello sviluppo diretto di un plugin che permetta di aggiungere, agli articoli del sito, alcuni custom field in modo da ottenere un calendario di eventi.

Nella prima parte del tutorial, in edicola proprio in questi giorni, mostro come, grazie al plugin, si possa aggiungere un custom meta box alla scheda di acquisizione dei post. Il custom meta box si compone di un campo data, potenziato dal datepicker di jQuery, e una mappa di Google, dalla quale si ottengono dinamicamente i dati relativi alla location geografica e all’indirizzo postale del luogo dell’evento.

Il tutorial, volendo essere quanto più completo possibile, non poteva essere sviluppato in un solo articolo. Questo mese, quindi, viene illustrato come accrescere le funzionalità dell’admin panel; il mese prossimo il discorso si concluderà con la visualizzazione dei dati (testi e mappa) nel front-end del sito.

Dunque, per gli appassionati di WP, un numero (anzi due) da non perdere.

Buona lettura!

Annunci