Intro a JavaScript in tre parti

In attesa della pubblicazione del prossimo numero di ioProgrammo, dove presenterò ai lettori un mash-up avanzato in cui si fa uso delle più recenti e popolari tecnologie di webdesign, faccio il resoconto delle ultime tre pubblicazioni, nelle quali si sviluppa un tutorial in tre parti dedicato a chi vuol conoscere il linguaggio guida del webdesign degli ultimi anni: JavaScript.

La prima parte del tutorial offre una prima introduzione al linguaggio. Essenzialmente teorico, questo primo articolo descrive variabili e tipi di dati, presenta gli array e offre una panoramica essenziale di programmazione strutturata in JavaScript: condizioni, cicli e iterazioni.

Il secondo tutorial offre già i primi spunti applicativi, con una disamina abbastanza dettagliata dei concetti fondamentali del Document Object Model.
In questa seconda parte del tutorial spiego come JavaScript sia evoluto da linguaggio utilizzato essenzialmente per appesantire le pagine web con orpelli grafici poco utili e molto appariscenti, a web standard indispensabile ad arricchire l’esperienza di navigazione dell’utente, a creare interfacce user friendly e applicazioni dinamiche e interattive. Nell’articolo spiego come accedere agli elementi del DOM, come muoversi tra di essi (DOM traversing), come creare nuovi elementi e rendere, così, dinamiche le pagine web. Molto materiale e di sicuro interesse per chi si avvicina per la prima volta al webdesign e development.

Nella terza e ultima parte del tutorial mostro come animare le pagine. Qui viene presentata una galleria web con le classiche thumbnail di anteprima. L’utente avrà la possibilità di ingrandire le immagini con un gradevole effetto dinamico sulla pagina, nel pieno rispetto dei concetti di progressive enhancement e inobtrusive JavaScript.

Spero di essere riuscito a condensare i principali concetti della programmazione JS e di aver coperto i principi fondamentali del webdesign. Ma, soprattutto, spero di aver fatto venir voglia di programmare in JavaScript 😉

Annunci