Introduzione alla IndexedDB API di HTML 5

Da alcuni giorni sto studiando la più nuova delle API di HTML 5: la IndexedDB. Ne proporrò un articolo alla redazione di ioProgrammo e, come al solito, informerò i lettori se e quando l’articolo sarà pubblicato.

La IDB API va a sostituire il precedente progetto del WebDB, che offriva una modalità di archiviazione locale di dati nella memoria del browser attraverso la sintassi di SQLite, e al momento è supportata solo da Firefox 4 e Google Chrome, sebbene non abbia trovato nessun documento ufficiale pubblicato da Google.

Ottimo il supporto di FX4. Ottima pure la documentazione MDN.

Prime impressioni: la IDB API è uno strumento poderoso. La prima impressione è che a breve assisteremo alla nascita di una nuova famiglia di applicazioni web, in grado di utilizzare grossi quantitativi di dati strutturati residenti nella memoria del browser dell’utente.

Ne parlerò dettagliatamente in futuro, su ioProgrammo o in questo blog. Per ora vi propongo l’ottima presentazione che ne fa Mike West

Annunci