Yahoo! Placemaker su ioProgrammo di febbraio

Quando si parla di web development, si sa, gli strumenti di Google forniscono un supporto poderoso allo sviluppatore, che è messo in condizione di attingere dati ovunque e in qualsiasi forma.

Però nell’universo del webdev non esiste solo Google. Anzi, vi è una enorme offerta di servizi di supporto allo sviluppo, in un mercato che a priori non esclude nessuno.

Per questo ho cominciato a sviluppare qualche lavoro con i servizi dei concorrenti di Mountain View, cominciando dal rivale Yahoo!

Nel numero di febbraio di ioProgrammo, in edicola in questi giorni, ho proposto un articolo in cui presento Yahoo! Placemaker: si tratta di un servizio di “geoparsing”, ossia di un servizio in grado di rilevare le entità geografiche citate in qualunque tipo di testo, anche non strutturato. Il servizio individua le località e restituisce, in forma strutturata, i dati geografici indispensabili all’individuazione univoca e alla collocazione delle località su una eventuale mappa.

Nell’articolo, oltre a illustrare il funzionamento del Placemaker, mostro come creare un mash-up con le API di Yahoo! Weather e Flickr.

Buona lettura 😉

Annunci

6 thoughts on “Yahoo! Placemaker su ioProgrammo di febbraio

  1. Sto tentando di provare l’esempio YQL proposto su IOPROGRAMMO di aprile 2010
    Ho copiato il contenuto della cartella codiceallegato nella cartella http://pesolocom/prova (hosting windows Aruba che supporta PHP) e sostituito API_KEY e SHARED_SECRET assegnatimi da yahoo.

    Va subito in errore …

    Fatal error: Call to undefined function curl_init() in D:\Inetpub\webs\nomesito.com\prova\functions.php on line 6

    Sono molto incuriosito dagli argomenti da Lei proposti nella rivista.

    La ringrazio anticipatamente qualora volesse darmi un aiuto

    Saluti Emilio

  2. Ciao, Emilio.
    Da quello che mi dici mi sembra che il tuo servizio di hosting non supporti la libreria cURL.
    In passato ne ho parlato anche su ioProgrammo, ma ho dedicato alla libcurl un post specifico anche su questo blog.
    Secondo me trovi la soluzione al problema:
    https://digitaladoptive.wordpress.com/2009/05/24/curl-php-api-pubbliche/
    nel post suggerisco anche un tutorial all’istallazione di cURL su windows:
    http://www.effetticollaterali.it/installare-curl-per-php-apache-windows-xp
    Infine, potresti trovare utile anche quest’altro mio post:
    https://digitaladoptive.wordpress.com/2008/04/10/istallare-un-cms-in-locale/
    Fammi sapere se risolvi il problema.
    A presto

  3. P.S.: in ogni caso, per essere sicuro di non avere problemi di questo tipo, conviene utilizzare un servizio Linux, che supporta nativamente la libreria cURL

  4. Ciao Carlo,
    Ho seguito i tuoi consigli e dopo essere passato da un server aruba solo Windows a Windows&Linux, ora i tuoi esempi di IOPRGRAMMO, relativi al mese di Febbraio (Invia una cartolina con le API di Yahoo) e a quello di Aprile (YQL – GMaps), funzionano entrambi.

    http://lnx.pesolo.com/esempi/quarto/
    http://lnx.pesolo.com/prova/

    Tuttavia le cartoline, anche se il programma non segnala errori, non arrivano a destinazione.
    Da cosa potrebbe dipendere ?

    Saluti Emilio

    • ciao, Emilio. Molto probabilmente dipende dalla configurazione del server di posta, che non consente di inviare email con la funzione mail() di php. ancora una volta, devi fare i conti con la configurazione del server 😦
      la scelta del servizio di hosting è fondamentale quando si progetta un’applicazione web. spesso il contatto diretto con l’amministratore del sistema permette di risolvere questi problemi. o altrimenti, bisogna scegliere un servizio di hosting che dia i doverosi dettagli sulle features supportate.

  5. Thank you a lot for sharing this with all folks you really realize what you’re speaking about! Bookmarked. Please additionally seek advice from my site =). We may have a hyperlink alternate agreement between us!

I commenti sono chiusi.