Applicazioni con Twitter e Google su ioProgrammo

Rieccoci con l’appuntamento mensile con ioProgrammo.
Come nel numero precedente, anche in questo numero il contributo del sottoscritto è “doppio”.

Il primo articolo spiega come creare un archivio di indirizzi grazie ad un foglio di calcolo e ad un modulo di Google Docs e come, grazie al geocoder di Google, localizzare le informazioni inserite.

Il secondo articolo, invece, è dedicato all’API di twitter: si introduce la libreria cURL e si offrono i primi esempi di accesso all’API in lettura e scrittura.

Insomma, anche questa volta un bel po’ di materiale per i vostri mash-up 😉

Buona lettura!

Annunci

5 thoughts on “Applicazioni con Twitter e Google su ioProgrammo

  1. Ottima segnalazione,già sono disponibili diversi motori di ricerca che integrano assieme o divisi ma contemporaneamente i risultati di google e di twitter.

    Una piccola domanda

    Come è possibile contattarti per segnalarti una guida?

    laura

  2. ciao, laura

    a proposito di ricerche di vario tipo e su varie webapps, come twitter (ma non solo), insieme ad un amico sto facendo un lavoro preparatorio per una webapp tutta nostra che integri in una unica pagina i risultati di una ricerca estesa a diverse applicazioni. stiamo lavorando su delicious, twitter, slideshare, flickr e non solo.

    se sei interessata agli sviluppi di questo lavoro, seguici sul blog. se riusciamo a collaudare l’applicazione entro settembre, la proporremo al romagnacamp.

    ti mando la mia email in posta

    a presto

    • Ottimo, (hai usato tutte le api in circolazione:).
      Ti ho risposto, quando sarà disponibile qualcosa di visivo fammi sapere che lo recensiamo sul ns blog e lo “diciamo” in giro

  3. ciao a tutti, sto costruendo un portale che utilizza l’api di twitter per visualizzare gli ultimi messaggi. molto semplice di base, ma vorrei sapere quanto questo sistema può reggere in un sito abbastanza visitato senza che twitter mi blacklisti l’utenza. grazie, Lucio
    ps. che applicazione state sviluppando ragazzi? come faccio a mettermi in contatto con voi o per sapere l’indirizzo del vostro blog? grazie

    • Ciao, Lucio. Fai bene a porti il problema. L’API di twitter risponde ad un massimo di 100 chiamate all’ora. Se prevedi di superare questo limite dovrai necessariamente salvare periodicamente i dati in un file della cache ed accedere direttamente a questi, senza invocare twitter ad ogni accesso dei tuoi utenti.
      per maggiori informazioni, leggi cosa si dice nella documentazione ufficiale: http://apiwiki.twitter.com/Rate-limiting

I commenti sono chiusi.