Geotagging e GPS

In questi giorni sono impegnato nella stesura di un articolo in cui spiego come creare un mash-up abbastanza avanzato grazie alle API di Flickr e GMaps.

Un mash-up del genere potrebbe avere infinite applicazioni, ma credo che gli orizzonti più promettenti si aprano grazie alla tecnologia GPS, grazie alla quale una fotografia può venire localizzata nel momento stesso dello scatto. Se poi la periferica consente pure l’upload immediato della foto su Flickr (ma potrebbe anche trattarsi di Panoramio o Picasa), il gioco è fatto: una mash-up Flickr-GMaps traccerebbe all’istante il vostro percorso e mostrerebbe al mondo le foto che state scattando.

E io mi sono chiesto se un oggetto come l’iPhone offra le funzioni di geotagging automatico o meno.

La risposta l’ho trovata su Wired (l’articolo è di maggio):

In the latest build of the iPhone 2.0 software, Apple has added a system wide “Location Service”, and you can choose whether you want to let the camera application to add positional data to your photos.

Annunci

7 thoughts on “Geotagging e GPS

  1. Non ho trovato notizie sulla possibilità di effettuare il geotagging sul sistema symbian. Però la traiettoria evolutiva sembra abbastanza chiara in linea generale.

    Tu sai se è possibile geotaggare le foto su symbian?

  2. …e per certi versi un po’ di confusione risulta: l’iphone come altri smartphone usano l’A-GPS, basato sulla triangolazione delle celle GSM e non sui satellitari. Con tutte le conseguenze in termini di precisione e reperibilità del segnale.

I commenti sono chiusi.