Aggiungere un nuovo campo (step 1)

Libera traduzione da http://drupal.org/node/162247

Vai su Amministra > Gestione Contenuti > Tipi di contenuto, dove puoi vedere un elenco dei tipi di contenuto disponibili. Ce ne sono un paio inclusi come parte di un’istallazione standard di Drupal, e puoi utilizzare uno di essi, o aggiungere un tuo nuovo tipo di contenuto. Ad esempio, aggiungiamo alcuni campi al tipo di contenuto ‘story’.

Seleziona l’opzione per modificare il tipo ‘story’. Una volta arrivato al pannello in cui puoi modificare il tipo di contenuto, puoi vedere delle etichette aggiuntive che dicono ‘Gestisci campi’, ‘Visualizza campi’ e ‘Aggiungi un campo’. Se selezioni ‘Gestisci campi’o ‘Visualizza campi’ non vedrai niente, finchè non avrai creato almeno un campo. Quindi comincia selezionando l’opzione ‘Aggiungi un campo’.

Nel pannello ‘Aggiungi un campo’ ti sarà chiesto di dare un nome al campo. Qui puoi digitare qualsiasi cosa, compresi gli spazi, ma qualunque cosa tu digiti verrà utilizzato per creare il nome del campo che sarà utilizzato dal database. Se digiti ‘Mio testo’, il nome reale del campo sarà field_mio_testo. Potrai utilizzare il nome del campo successivamente, nel caso tu voglia creare dei temi personalizzati. Nota che il nome ‘per la macchina’ del campo non potrà essere successivamente modificato!

Al di sotto del nome del campo vedrai un elenco dei campi disponibili. I campi del ‘core’ sono ‘Text’, ‘Integer’, ‘Decimal’, ‘Nodereference’, e ‘Userreference’. Questi sono i tipi di contenuto che puoi creare con questi campi. Il campo ‘Text’ crea un contenuto che è archiviato nel database come testo. I campi ‘Integer’ e ‘Decimal’ creano contenuto archiviato nel database in forma di numeri. ‘Nodereference’ e ‘Userreference’ archiviano nel database l’id del nodo o dell’utente per consentire un collegamento ai record relativi a quel nodo o a quell’utente.

Al di sotto di ogni tipo di campo ci sono diverse opzioni relative al modo in cui i dati saranno inseriti in relazione al campo (CCK li chiama ‘widgets’). Queste opzioni definiscono il modo in cui il form di inserimento dei dati apparirà in relazione a quel campo, che può essere un box vuoto dove l’utente può inserire del testo, possono essere campi ‘auto-complete’, dove l’utente può digitare del testo e il sistema cercherà di completare il testo stesso utilizzando valori disponibili nel database, possono essere liste di selezione, ‘checkbox’ e pulsanti ‘radio’.

Ecco come apparirà il pannello:

Inizia con qualcosa di semplice, un campo ‘Text’ con un widget ‘campo di testo’, selezionando Text >> Text field.

continua …

Annunci