Flickr Places

Gli utenti assidui di Flickr si saranno accorti che, da un po’ di tempo, hanno la possibilità di effettuare ricerche “geografiche”.

Se, dalla propria pagina, si accede al menu “Esplora” e si seleziona la voce “Places”, si arriva ad una pagina di ricerca dove è possibile scegliere una località precisa ed essere catapultati in un mare di fotografie scattate nel luogo scelto.

Le possibilità di scoperta, a questo punto, sono infinite. Scegliete, ad esempio, la città di Roma. La pagina che vi si apre vi presenterà una galleria di immagini selezionate tra le più viste, oppure ordinate cronologicamente.

Avrete, inoltre, la possibilità di scegliere i tag che gli utenti di Flickr associano alle foto scattate a Roma. Tra i tag più scelti, ovviamente, ci sono le parole colosseo e italy.

A noi interessa, come sapete, la chiesa di San Luigi dei Francesi. Ho provato a digitare nel campo di ricerca dei tag le parole caravaggio e sanluigideifrancesi. Le foto che emergono sono pochine, e tra queste non ci sono quelle che ho caricato io, molto probabilmente perchè si tratta di immagini prese da internet, quindi prive dei dati Exif, ossia dei metadati che descrivono le caratteristiche (anche geografiche, se la fotocamera è dotata di tecnologia GPS) della fotografia. Sebbene io abbia localizzato le mie immagini sulla carta geografica, queste compaiono solo nella mia mappa, ma non su quella generale.

Pazienza…

La possibilità di abbinare criteri di ricerca geografici e semantici non è l’unica caratteristica di Flickr Places. Altre opzioni interessanti si trovano in fondo alla pagina. Prima di tutto, è possibile sottoscrivere il feed a tutte lo foto localizzate su Roma: riceverete le novità fotografiche direttamente nel vostro feed reader.
Poi, è possibile visualizzare le foto geolocalizzate, grazie al link ad un file kml, direttamente in Google Earth.

Infine, Flickr Places vi offre un elenco di gruppi associati alla località selezionata, offrendovi, in questo modo, la possibilità di partecipare alle discussioni e di condividere il vostro materiale fotografico.

Queste le caratteristiche generali di Flickr Pages. Per le applicazioni basta dare libero sfogo alla fantasia…

Annunci

4 thoughts on “Flickr Places

  1. Carlo,
    la frase “dei metadati che descrivono le caratteristiche (anche geografiche, se la fotocamera è dotata di tecnologia GPS) ” è ingannevole. Nel protocollo Exif è possibile inserire *anche* dati di geolocalizzazione, in quanto è possibile associare ai dati cronologici anche il punto geografico rilevato in quell’istante, ma non mi risultano apparecchi videofotografici, eccetto qualche videotelefonino (come questo http://www.nokia.it/A4686073), con incorporato il GPS, almeno a livello consumer. E’ possibile invece usare software sui computer che linkano i dati gpx alle foto, esistono anche delle java apps che fanno lo stesso lavoro anche nei telefonini, basta cercare. Una infornata di links free eccola qua:
    http://snipurl.com/1vhqy

  2. Andrea, …
    L’applicazione della tecnologia GPS alle fotocamere è discussa, sia pur sommariamente, qui.
    HwUpgrade è un sito di cui ci si può fidare.

    Grazie per la segnalazione dei link. Ci darò un’occhiata

  3. Non per polemizzare, ma proprio l’articolo di HWupgrade da te citato non fa che confermare quanto ho detto: affermare che il prossimo anno detti chip di geolocalizzazione saranno diffusi in massa, non significa che ce li troveremo nelle patatine né è un corollario obbligato che se i navigatori sono sempre più diffusi lo sarà per forza anche la video/fotografia geolocalizzata.

    Di fatto video/fotocamere geolocalizzatrici ancora non ci sono né sarà immediato vederne in futuro.

    Per come la vedo io al solito sarà il popolo dei telefonini a fornire una prima risposta.

I commenti sono chiusi.