Google-Phone?

Dal mio reader apprendo che Google sta per entrare nel mercato della telefonia mobile. L’obiettivo è quello di creare applicazioni e servizi accessibili allo stesso modo, sia via Internet, sia via cellulare, dalle mappe al video sharing: Google Maps, GMail, YouTube, ecc.

Google entrerebbe, con ogni probabilità, solo nel mercato del software. E il software sarà aperto. In questo modo si offrirebbe agli sviluppatori la possibilità di creare applicazioni che interagiscano con le api di Google.

Ovviamente, Google gestirebbe l’accesso ai suoi immensi database in modo da segmentare minutamente i target di mercato per il business della pubblicità, come già fa per le sue applicazioni Web.

L’ingresso nel mercato americano è previsto verso la metà del prossimo anno, e sicuramente andrà ad infiammare il già rovente settore della telefonia mobile.

Del Google-Phone parla più diffusamente il Wall Street Journal.

Annunci