WWW e WWS

Ormai si parla sempre più insistentemente dei mondi virtuali come il futuro della Rete. Non sarà necessariamente la forma di SL a imporsi, anzi, personalmente ritengo che l’ambiente di SL sia troppo complesso per una sua diffusione generale.

Allora si indaga alla ricerca di una nuova piattaforma, o anche di più piattaforme integrabili e convergenti.

Una certa pista potrebbe condurre alla riproduzione del mondo reale all’interno del cyberspazio, magari partendo dalla tecnologia di GoogleMaps, e magari aprendola alla creazione collaborativa, o meglio, alla riproduzione collaborativa.

Insomma, l’articolo apparso recentemente su Technology Review è da leggere obbligatoriamente. Il titolo è quanto mai eloquente:

Second Earth: The World Wide Web will soon be absorbed into the World Wide Sim: an environment combining elements of Second Life and Google Earth.

Annunci